martedì 12 aprile 2005

Shock culturale

Sul sito della base NATO di Sigonella (Catania) - famosa per essere stato un bersaglio della Libia negli anni ottanta - ho trovato questa cosa qui, una sorta di vademecum per i marines che arrivano in Sicilia affinché non si stressino troppo, poverini. La traduzione è mia.

Lo shock culturale è un disorientamento psicologico sofferto da molte persone quando si trasferiscono in culture significativamente diverse dalla propria.
Certa gente sembra quasi immune allo shock culturale, ma la maggior parte ne soffrirà durante il loro viaggio in Sicilia. E' importante capire che lo shock culturale è normale. Non è il risultato di un evento specifico, ma piuttosto dell'incontro con valori e modi di vita che sono diversi dai vostri e sembrano in contrasto con il modo in cui siete stati educati a fare le cose. Di solito lo shock culturale cresce gradualmente.
Il processo di adattamento include quattro fasi:
1. Euforia iniziale.

2. Irritazione e ostilità.
3. Graduale adattamento.
4. Adattamento.
Ed ecco i passi positivi per minimizzare l'impatto dello shock culturale:
1.: Impara qualcosa sulla Sicilia. Prova a comprendere la cultura siciliana. Non provare a tutti i costi ad adattare il tuo modo di fare americano alla Sicilia.

2. Impara la lingua. Nel campus sono disponibili dei corsi di italiano. Sviluppando le basi della lingua, ti sentirai più a tuo agio quando interagirai con i siciliani.
3. Ricordati che diverso non vuol dire sbagliato o stupido. Prova a rilassarti liberandoti delle frustrazioni e non lamendandoti per ogni cosa.
4. Apprezza quello che hai. Molti americani amerebbero essere al posto tuo. Questa è l'opportunità di una vita, quindi ricavane il massimo!

7 commenti:

  1. "irritazione e ostilità" non è male...

    RispondiElimina
  2. Anche "interagire con i siciliani" però.

    R4

    RispondiElimina
  3. é uguale a quello che succede quando uno va in America.

    RispondiElimina
  4. Accidenti, è proprio vero.

    R4

    RispondiElimina
  5. ma che razza di dialoghi sono???

    RispondiElimina
  6. Keep up the good work
    » » »

    RispondiElimina
  7. Keep up the good work
    »

    RispondiElimina