mercoledì 6 luglio 2005

L'Ultima Estate della Mia Vita

L'ultima estate della mia vita è questa, ne sono certo. L'ultima estate in cui non avrò niente da fare, tranne che andare in spiaggia, leggere, e prendere documenti a turisti belgi, spagnoli, americani, francesi, inglesi, olandesi, portoghesi, greci, polacchi, cechi, slovacchi, sloveni e giapponesi, ché il campeggio nel quale lavoro ogni estate da anni, l'anno prossimo chiude. Niente più birre di mezzanotte in spiaggia con perfetti sconosciuti/e; niente più "viale dei gelsomini".

L'ultima estate della tua vita, la cosa importante è saperlo prima che è l'ultima estate della tua vita, così prendi le misure, valuti, ponderi. Altrimenti non te la godi. E ti ritrovi l'anno prossimo sudato, il venti di luglio con i pantaloni lunghi, a maledirti che l'anno prima non ringraziavi chi c'era da ringraziare per quello che avevi (e soprattutto per quello che non avevi).

Anche se.

Anche se alla fine forse è meglio così. Per lo meno non ci sarà più nessuno che, sdraiato sulla sabbia con davanti Uomini e Topi di Steinbeck, ad una ragazza bionda e con gli occhi azzurri che ha sentito parlare in inglese, urlerà "hey, blue eyes!" per attirare la sua attenzione e le chiederà di uscire. Meglio così, forse.

L'ultima Estate della Mia Vita è iniziata. Mai come ora:

Rock 'n Roll.

15 commenti:

  1. Ogni anno leggi Steinbeck davanti alla stessa tipa bionda? Quando vi decidete a chiavare?

    RispondiElimina
  2. Forse dovrei cambiare libro.

    R4

    RispondiElimina
  3. Rock On!
    ... e poi inizia un'altra estate...
    e poi un'altra...

    RispondiElimina
  4. Sì, ma saranno tutte uguali e tristi e responsabili.

    R4

    RispondiElimina
  5. Buon divertimento!

    RispondiElimina
  6. Chissà perché ma anche in un'estate "responsabile" non riesco a vederti perfettamente responsabile!! Troverai il modo per metterti in salvo..! Zizì

    RispondiElimina
  7. allora buona estate (che naturalmente sarà la più calda degli ultimi 200 anni)

    RispondiElimina
  8. Oh sì, Zizì, io me la cavo sempre.

    R4

    RispondiElimina
  9. Oggetto: Concorso R4

    Per competenza al sig. R4

    Gentile direttore del concorso,
    faccio da portavoce per le numerose segnalazioni di palese irregolarità riguardo l'incipit del brano vincente.
    La parola incriminata è "esattamente", usata al posto di "veramente", fissata dal regolamento.
    Credo che la giuria monocomponente debba riesaminare il verdetto alla luce di questo fatto.
    In fede,
    Amico C.

    RispondiElimina
  10. nuova puntata dell'indovinello... ti aspetto...
    and

    RispondiElimina
  11. Ok, And.

    Effettivamente la questione dell'incipit sbagliato è spinosa anzichenò. Consulterò il mio ufficio legale.

    R4

    RispondiElimina
  12. Cool blog, interesting information... Keep it UP film editing schools

    RispondiElimina