martedì 22 maggio 2007

DI4RIO – 14/30

Stamattina quando mi sono svegliato ero tutto sudato, probabilmente sono l'unico siciliano che a fine maggio dorme ancora col piumone, sono sceso dal letto e ho pensato: "oggi lo tolgo, promesso", bene, sono le sette passate e il piumone è ancora lì sul letto che mi aspetta, assurdo quanto sono pigro in questo periodo. Ho attaccato Surfer rosa dei Pixies e sono andato a fare colazione, mentre mangiavo nella libreria in alto ho visto la costa del primo libro di Harry Potter, me lo regalò prima di partire una ragazza americana che lo aveva usato per studiare l'italiano, l'ho tirato giù dalla libreria e l'ho sfogliato, era pieno di note di traduzione, a pagina sette Lydia aveva sottolineato la frase "Uscì dai gangheri", e poi di lato aveva scritto: "Out of temper". Ho dato un'occhiata al programma di Augias, c'è un sacco di gente che entra in libreria e chiede: "ce lo avete il libro che hanno presentato ieri da Augias?", e io ogni tanto ci prendo, ogni tanto guardo direttamente Augias, solo che oggi non presentavano nessun libro, c'era Maroni con la sua cravatta verde che parlava di liste, maggioritario, chi vince, chi perde, referendum, allora io ho sbuffato, ho detto: "il plurare di referendum è referenda, uffa!" e ho spento. Su internet tanto per fare una cosa ho dato un'occhiata alla pagina di Wikipedia su Augias, da lì chissà come sono capitato in quella su Gesù, e da lì in quella su Gesù ma in inglese, l'ho letta un po' ma non c'era niente sul fatto che i cosiddetti miracoli di Gesù in teoria sarebbero tutti spiegabilissimi. Poi sono capitato sulla pagina di Brian di Nazareth, il film dei Monty Python che è uscito solo dodici anni dopo la sua produzione perché fu censurato, e su wikipedia c'era scritto che nella sua comicità, storicamente è molto più attendibile di tutti i film che hanno fatto su Gesù, per esempio è vero che a quei tempi era strapieno di gente che diceva di essere il Messia. Ho mangiato un piatto di spaghetti al pomodoro, mentre li mangiavo ho pensato a quello che mi ha detto una volta un tizio riguardo al fatto che in Sicilia il pomodoro non sapevano nemmeno che cos'era fino a quattrocento anni fa, che è come dire l'altro ieri, e lo stesso dicasi per le melanzane e i peperoni, in una parola le Solanaceae, mentre ora sono alla base della nostra dieta, non so, a me sembra di non mangiare altro. Quel tizio poi mi ha detto che il mio DNA, intendeva il mio DNA mediterraneo, che ci ha messo decine di migliaia di anni a diventare quello che è senza pomodoro, ancora non si è abituato alle Solanaceae, e quindi ogni volta che mangiamo del pomodoro facciamo una specie di violenza al nostro organismo. Finiti gli spaghetti mi sono sdraiato sul divano e ho ascoltato tutto Sergent Pepper. Mi sono venuti i soliti sensi di colpa, una parte di me continuava a dire che in quel modo stavo sprecando un intero pomeriggio libero, mi venivano in mente un migliaio di cose che dovevo fare, un'altra parte di me invece se ne fregava, allungata sul divano ascoltava Sergent Pepper e diceva "ma sei matto?"

Rock 'n' roll.

(Che cos'è DI4RIO.)

6 commenti:

  1. Guarda sul sito di Repubblica, nella sezione immagini! "Fotografare i piedi: la sfida artistica di Laurie"...

    RispondiElimina
  2. Anch'io Orsal!

    Thomas, vado subito a vedere!


    R4

    RispondiElimina
  3. evviva quelli del piumone a maggio!!e siamo in due!..solo che suda oggi suda domani,fino a ieri avevo la febbre!!!lo tolga subito,mister,R4 se non vuole fare la mia fine!!!hihihi


    ....X

    RispondiElimina
  4. e basta co stì sensi di colpa!
    rispediamolo in olanda!
    mavi

    RispondiElimina
  5. Sì, sì! Rispeditemi in Olanda, vi prego!

    (R4 colposo)

    RispondiElimina