giovedì 24 maggio 2007

DI4RIO – 16/30

Stamattina mentre facevo colazione ho acceso la TV, non lo faccio mai ma mi sentivo solo e ho messo su Mtv. Hanno trasmesso un video degli U2 che mi ha commosso – certe mattine non c'è niente da fare, mi commuovo per qualsiasi cosa – il video era quello formato da spezzoni di un sacco di musicisti diversi, per qualche secondo è apparso anche Johnny Ramone che mentre suonava la chitarra faceva una piroetta. Di mattina non avevo niente da fare, sentivo una strana urgenza a cui non sapevo dare un nome, ho camminato per casa senza meta. Allora ho preso in mano Roth, il caro Philip Roth, ogni volta che lo leggo mi sembra di stare leggendo una lettera di un vecchio amico. Quando mi sono stufato ho strimpellato alla chitarra acustica Butterfly dei Weezer, e poi dopo anche un po' di Beatles, ieri sera sono uscito con un'amica mia, in tutti i posti dove siamo andati in sottofondo c'erano i Beatles, a proposito ne approfitto per ringraziare Paul John George e Ringo per l'esito della serata. Dopo pranzo ho letto una pagina di Wikipedia sul rapporto fra masturbazione e Chiesa Cattolica, sembra che menarselo sia ancora considerato peccato, però non così tanto se il peccatore in questione soffre di mancanza di affetto o angoscia. Di pomeriggio sono andato a scuola per gli esami, davanti al portone ho incontrato un cane con tre zampe, però a parte questo non sembrava passarsela così male. Gli esami sono stati un po' uno stress, nessuno degli studenti sapeva un tubo, le domande si sono via via abbassate di livello. Il culmine se è raggiunto con uno a cui ho chiesto: "attorno al nucleo di un atomo si muovono gli...?", e lui silenzio. "Si muovono gli ele...?", silenzio. "Gli elettro...?". "Ah sì", ha fatto lui, "gli elettrogeni!", e giuro che non sto scherzando. Quando ho finito, alle sette e mezza, ho fatto una passeggiata per il centro che a quell'ora, con quella luce, mi è sembrato bellissimo, la gente dava l'impressione di essere felice, e io era come se incrociassi soltanto belle ragazze. Dopo cena non mi andava di uscire, ho visto Shreck 2, non c'era nient'altro ma io mi sono divertito un casino, è stata una specie di sorpresa. Per esempio a un certo del film in sottofondo hanno suonato i Buzzcocks, "ever fallen in love" si chiama la canzone, per un attimo mi sono chiesto che ci facessero i cazzo di Buzzcocks nella colonna sonora di un film per bambini, subito dopo me n'ero già dimenticato.

Rock 'n' roll.

(Che cos'è DI4RIO.)

8 commenti:

  1. Quel pezzo degli U2 è terribile però il video è da pelle d'oca e poi il montaggio è clamoroso!
    Mi son commossa anche io... ma hai visto? ci sono tutti, ma proprio tutti.

    RispondiElimina
  2. E' vero! Una cosa che mi sono chiesto è perché si veda almeno due volte, se non tre, Beck, mentre tutti gli altri una volta sola. Boh.

    R4

    RispondiElimina
  3. Mi sapreste dire il titolo di questa canzone degli U2? Che sono curioso di vedere il video.

    RispondiElimina
  4. Uh, non saprei. Qualcosa con Window, comunque. Window in the Sky, forse?

    R4

    RispondiElimina
  5. Trovato: Window in the skies.

    R4

    RispondiElimina
  6. Shrek principalmente non è un film per bambini.... ;)

    RispondiElimina
  7. Lo so Orsalè, ma per la mia generazione vale la congruenza "Cartoni animati"="pubblico infantile."

    R4

    RispondiElimina