sabato 23 giugno 2007

Arte microscopica

Ho letto che uno dei personaggi del nuovo film scritto da Charlie Kaufman sarà un artista che scolpisce statue microscopiche.
Sembra che Kaufman per quel ruolo si sia ispirato a un vero artista, tale Willard Wigan, le cui opere effettivamente comprendono una mini statua della libertà incastonata nella capocchia di uno spillo:
o un piccolissimo Elvis che rockeggia sulla testa di un chiodo:
e molte altre ancora.

6 commenti:

  1. Non so se hai letto il gabinetto delle meraviglie di Mr. Wilson di Lawrence Weschler, edito da Adelphi (un libro speciale, btw), beh, in questo libro si parla del Museum of Jurassic Technology in cui ci sono anche sculture di questo tipo.
    http://www.mjt.org/exhibits/hagop/hagop2.html
    dacci un occhio :)

    RispondiElimina
  2. Sono andato a vedere in zona Adelphi se trovavo quel libro (sono in libreria, in questo momento), ma purtroppo non ce l'abbiamo. Grazie della dritta comunque!

    R4

    RispondiElimina
  3. Semplicemente spettacolare.

    Kanupunk

    RispondiElimina
  4. Più che la capocchia di uno spillo, direi la cruna di un ago. Peraltro, messa lì, la Statua della Libertà impedisce il passaggio del cammello evangelico.

    RispondiElimina
  5. Ahah, verissimo Mauro, trattasi di biblica cruna di ago e non di anonima capocchia di spillo!

    R4

    RispondiElimina