lunedì 2 luglio 2007

FYI

Qualche segnalazione:

1) Ho scoperto che non è vero – come si è concluso qualche giorno fa davanti a diversi bicchieri di birra vuoti in un consesso fra scoppiati in cui il sottoscritto figurava come relatore esterno – che non sia mai stato tratto un film dai racconti di Salinger. My foolish heart, in italiano Questo mio folle cuore, è ricavato proprio da uno dei Nove racconti, per la precisione Uncle Wiggly in Connecticut (Lo zio Wiggly nel Connecticut). Si dice che Salinger fosse rimasto talmente disgustato dal risultato, che decise che quella sarebbe stata la prima e l'ultima volta che un suo scritto si prestava a una riduzione cinematografica. E tutto ciò nonostante la sceneggiatura del film fosse stata scritta dai gemelli Epstein, quelli di Casablanca. E' per questo motivo che non esiste, né mai esisterà, un film intitolato The Catcher in the Rye. Peccato, perché se quello che si dice è vero, e cioè che Jack Nicholson è stato più volte vicino all'interpretare il ruolo di Holden Caulfield da adulto, mi sa che ci siamo persi qualcosa.

2) Domani o dopodomani vado a vedere Transformers.

3) Violetta Bellocchio, facendo riferimento a questo mio post, ha scritto questo suo post.


Rock 'n' roll.

3 commenti:

  1. Certo è un peccato, e comunque ROCK AND ROLL, sempre!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina