lunedì 9 luglio 2007

REGOLA DI VITA #39 – Livello di segretezza: dominio pubblico

Mai, e ripeto: mai, nemmeno se tu fossi un prestidigitatore à la Mago Silvan, se il tuo nome fosse Mutius Scaevola, o se ti avessero amputato un arto, mai, neanche a chilometri di distanza dal più vicino cassonetto, tenere nella stessa mano un mazzo di chiavi e un sacchetto della spazzatura.

Postulato alla Regola #39
Mai, e ripeto: mai, giocolare con un mazzo di chiavi in prossimità di grate o di ponti.

Corollario
Tenere le fottute chiavi in tasca. Sempre.

12 commenti:

  1. uffi..non l'ho capita questa!!che rischi si corrono?insomma che ti successe con ste ,fottute, chiavi?..ahah baci baci



    ....X

    RispondiElimina
  2. X, il rischio di gettare le fottute chiavi nel cassonetto, forse?
    ;)

    R4

    RispondiElimina
  3. hihihi...pardon..hai ragione!ma col caldo il mio cervello va leeeeeeeeeeeeeento...a carbone,proprio!!!!la sera metto il diesel!vorrà dire che ti leggerò al tramonto hahah!!!!


    PS:faccio bene a non buttare la spazzatura!!!!quando mia madre mi urlerà dietro la solita frase:"disordinata butta la spazzatura"invece del mio solito:"il disordine è arte"le risponderò :"mamy meglio che perdere le chiavi,no?"

    ....X

    RispondiElimina
  4. però puoi attaccartele alla cinta come un punkbestia, no?

    RispondiElimina
  5. E anche lì non son mica troppo al sicuro! :-P

    RispondiElimina
  6. L'obiettivo principe è quello di arrivare al punto da non possedere nessuna chiave. Abolire le serrature dalla mia vita. Sarebbe una ficata.

    R4

    RispondiElimina
  7. centrostudivmf è riuscito a infrangere tutte le regole poco prima del nostro treno bari-milano, non ricordo nemmeno come si è risolta la situazione! ho rimosso tutto!

    RispondiElimina
  8. Off topic, per rallegrarti:

    "La verità è che papà non è abbastanza importante. Pippo Baudo ci riesce a far conoscere i Duran alla figlia e lui no! Perché ho un padre giornalista? Perché non sono io la figlia di Pippo Baudo?"

    (il resto lo trovi su succodarancia.splinder.com)

    RispondiElimina
  9. Ahah, GRANDISSIMO film quello l� Violetta! L'ho visto da piccolo e ancora godo al pensiero del fratellino minore picchiato e privato delle Timberland al ritorno da scuola!
    (Comunque l'idea del fratellino innamorato di Madonna al punto da possederne una sagoma di cartone che bacia ogni giorno, non � malissimo).

    Thomas, quale treno? Quale situazione? Aiuto, mi sa che ho rimosso anch'io.


    R4

    RispondiElimina
  10. La situazione delle chiavi nel cassonetto! E il treno era quello che stava per partire da bari per tornare a casa! E le chiavi ci servivano per chiudere la casa, quella di bari, prima di lasciarla per sempre!

    Tutto chiaro adesso?
    Ora mi viene il dubbio di non aver capito niente io...

    RispondiElimina
  11. Urca, stamattina Blogger si è sucato un mio commento. Boh. Comunque il succo era: Thomas, hai ragione, era chiarissimo, mi sa che sto prendendo troppo sole io.

    R4

    RispondiElimina