mercoledì 1 agosto 2007

Forza

Quando, con un po' di caffeina in corpo, sdraiato in spiaggia, nelle orecchie della musica a tutto volume tipo Manges, fisso l'orizzonte e una voce in testa continua a ripetermi cose tipo "vai! dài che gli spacchi il culo a tutti quanti! forza! te li mangi a colazione!" eccetera, io, se mi guardo dall'esterno, confesso di trovarmi alquanto ridicolo.

Rock 'n' roll.

9 commenti:

  1. Stè dai, se vuoi "I'll be your mirror"! ;-)

    RispondiElimina
  2. Ahah, ho detto Manges, non Velvet Underground!

    (R4)

    RispondiElimina
  3. ahah ma archimede faceva così pure lui?

    RispondiElimina
  4. Ahah, uguale! Solo che invece di fissare l'orizzonte, lui scriveva diagrammi sul bagnasciuga servendosi di un bastoncino. Almeno, così c'è scritto su Il codice perduto di Archimede.

    R4

    RispondiElimina
  5. è per questo che mi trovi sempre d'accordo!

    RispondiElimina
  6. hahaha...non sentirti ridicolo lo facciamo un pò tutti!!!che ti credi che il vicino di ombrellone ascolta davvero la musica!???..quello si sta autogasando più di te!!!!...e poi,a volte ,lo faccio anch'io hehehe...


    ....X

    RispondiElimina
  7. Ma sì, autogasiamoci tutti.

    R4

    RispondiElimina
  8. Da sempre lo faccio. Altrimenti che noia .. ehehe

    ;)

    Tri

    RispondiElimina
  9. la consapevolezza dei propri limiti spinge l'uomo verso vette inimmaginabili. (Lao Tiè)

    RispondiElimina