venerdì 14 settembre 2007

Chi la dura

Alla fine ce l'ho fatta. Scrivendo una caterva di e-mail transoceaniche, supplicando senza ritegno non so quante persone dalla California all'Australia, sono riuscito ad ottenere il PDF della sceneggiatura di Synecdoche, New York, il nuovo film scritto (e diretto!) da Charlie Kaufman. Per giunta la stesura "verde", quindi se non l'ultima, quasi. Ho dovuto promettere di non pubblicarla on-line, di non farla leggere a nessun altro e - ma questo solo se mi va - di tradurla in italiano, ma alla fine eccola qui, sul desktop del mio computer.
Ora la sto leggendo.
Che dire? Io un film del genere non l'ho mai visto. E non mi riferisco solo agli innumerevoli salti temporali. Affronta temi quali la malattia e la morte come non ho mai visto fare altrove. Non ho nemmeno idea di come la stiano realizzando, una cosa del genere. Probabilmente diventerà un cult, forse più di Eternal sunshine e Adaptation. Tra qualche anno la gente per giudicare una pellicola arriverà a dire: "mah, è un film alla Synecdoche, New York".
E non sto scherzando.
Se tutto va bene in America dovrebbe uscire a fine anno. Qui non so.
Un sacco di critici lo stroncheranno, questo è certo.
Ma voi non dategli retta.
La gente stronca sempre quello che non capisce.
Fidatevi.

(Rock 'n' roll.)

8 commenti:

  1. Quindi le premesse per un nuovo capolavoro ci sono tutte?

    francescogallo

    RispondiElimina
  2. se lo dici tu, mi fido
    (epperò la traduci in italiano?) :-)

    RispondiElimina
  3. mi affido
    non solo
    ma ti linko
    nei blog amici
    così sia

    RispondiElimina
  4. Francesco G., almeno sulla carta, sì.

    Francesco, per tradurlo ci vuole tempo, tempo, tempo. Forse una pagina al giorno, ma quando finirò il film sarà già uscito.

    Ciao Massimo.


    R4

    RispondiElimina
  5. ahah però puoi scrivere come hai fatto ad ottenerla! sono super curioso.

    RispondiElimina
  6. Hai ingenerato curiosità ai massimi livelli! ;-)

    RispondiElimina
  7. Come ho fatto: scritto e-mail su e-mail, vantato amicizie che non ho, schiacciato occhiolini fittizi, dato di gomito telematicamente ecc. Una faticaccia.

    Puck, figurati che perfino IO sono curioso di quale sarà il risultato finale. Attendo come MOLTA ansia.


    R4

    RispondiElimina