domenica 29 giugno 2008

So long and thanks for all the votes

Ci sono diversi modi di dire "grazie".

Uno è quello che dite per esempio quando qualcuno vi offre una birra.

L'altro è diverso. Da piccolo mi capitava di dovere reggere un fardello in mezzo a gente che invidiavo perché aveva le mani libere. Allora ricorrevo a un trucco. Mi avvicinavo a qualcuno e dicevo: "reggi un po' che devo allacciarmi le scarpe". Quello per istinto prendeva il fardello, io gli sghignazzavo in faccia e, allontanandomi, dicevo: "grazie, eh!"

Tutto questo per dire: il "grazie" stampato su centinaia di cartelloni post-elettorali ("Grazie per i 26.325 voti" ecc.), di che tipo è?

5 commenti:

  1. Io ci vedo uno sfottò per chi ha votato l'opposto.

    RispondiElimina
  2. qui mettono quelli tipo "56.360 volte grazie"

    (che gente e che tristezza)

    markovic

    RispondiElimina
  3. E' piuttosto simile al tipo di "grazie" che descrivi.. Gli altri reggono il fardello (ovvero i 26.325 voti). Mentre solo l'eletto si gondola nei privilegi!

    RispondiElimina
  4. Allora ho fatto bene a non andare a votare, ho capito.

    R4

    RispondiElimina