venerdì 3 ottobre 2008

L'apprendistato di S.A.

Esatto. Come tutti i primi del mese da un po' di tempo a questa parte, è online la nuova puntata dell'Apprendista libraio.

«Questa potrebbe essere l'ultima puntata dell'Apprendista libraio che scrivo da vivo. L'altro giorno un tedesco alto due metri ha minacciato di uccidermi se non gli avessi procurato un dizionario Tedesco-Tailandese entro una settimana. L'ultimatum scade domani, e io non sono ancora riuscito a trovare quel benedetto dizionario.
La cosa buffa è che mentre il perticone teutonico mi abbaiava contro - temo alludendo anche alle mie origini ebraiche, in qualunque modo le abbia colte - io pensavo a tutt'altro. Non so perché, ma ogni tanto mi capita di avere delle vere e proprie illuminazioni in momenti topici come liti, incontri di natura sessuale eccetera.
Quel giorno, per esempio, ho pensato che qualunque scrittore superi la soglia delle cinquantamila copie vendute dovrebbe lavorare in una libreria per almeno un mese. Così, tanto per rendersi conto di che tipo di clientela compra i suoi libri.» Continua a leggere

Rock 'n' roll.

3 commenti:

  1. al tedesco il dizionario serve per andare a fare turismo sessuale

    RispondiElimina
  2. Ti dirò, è un dubbio che ha sfiorato anche me.

    (R4)

    RispondiElimina
  3. Letto! troppo forte, sopratutto la parte del John Fante mooooooooolto Rock 'n' roll.( Yeah!)

    tempo fà, a proposito di Farrell, ti parlai dei film " Chiedi alla Polvere" ecco, quest'ultimo è tratto dal romanzo di John, l'avevi dedotto da te, no? eccoti servita domanda per sottorubrica: " domande idiote sul mio blog"

    ....X

    RispondiElimina