martedì 6 gennaio 2009

A.L. versione natalizia

E' uscita la nuova puntata dell'apprendista libraio. Visto il periodo si parla di Natale, ma anche di altro. Molto altro. (Qui in pdf.)

R 'n' r.

12 commenti:

  1. Sempre grasse risate e tanta solidarietà.

    RispondiElimina
  2. Caro Stefano, un dettaglio che, sono sicuro, ti farà piacere notare.
    (Diciamo che, più che altro, ci sorriderai sopra!).

    Se su it.wikipedia cerchi la pagina del film "Qualcuno volò sul nido del cuculo", potrai accorgerti che, nell'elenco degli "Interpreti e personaggi", c'è anche il mio/nostro amato sporcaccione di Newark: Philip Roth!
    Ebbene sì! Avevo sempre immaginato, sai?, che il dottor Spielvogel, al termine del "Portnoy's Complaint", avesse invitato il povero Alexander a curarsi presso lo State Mental Hospital di Salem, in Oregon, con l'infermiera Ratched!

    Un saluto.

    RispondiElimina
  3. Bravo Stè come al solito e pure io provo dispiacere per Roth

    ciao

    RispondiElimina
  4. Aspetta un attimo, Francesco! Philip Roth ha un cameo su Qualcuno volò...? E io non me ne sono mai accorto? Stasera scannerizzo il film fotogramma per fotogramma.

    Ciao a Sub e a Rick, grazie per la solidarnosc...


    R4

    RispondiElimina
  5. Ok, controllato su IMDB. E' solo un omonimo.

    R4

    RispondiElimina
  6. Marò,Stè,leggendoti mi sono, del tutto, proiettata nello stress che provi incartando. Dallo scrittore al lettore con furore! A me piace fare pachettini, sarei la tua cliente ideale perchè, quando acquisto qualcosa, spesso e volentieri, intervengo dicendo:" no.no.no. fe. ferm. fermo! mi dia la carta ci penso io, me lo faccio a casa." E la cosa assurda è che non vedo l'ora di tornare a casa per impacchettare il tutto, che ne sò mi pare 'na forma d'arte!:/ e anche vero che a casa non ho occhi pressanti che aspettano di riprendermi alla visione di eventuali "dossi","cunette" e "bitorzoli" che fuoriescono dal pacchettino!Scusa, però, attrezzati, no? ormai fanno dei fantastici sacchettini di carta , infili il libro, hanno già l'adesivo incorporato chiudi il sacchetto e il gioco è fatto! molti negozi li hanno già, sono pratici e, in quantità industriale, ti costano tanto quanto la carta da regalo!..non ti fare fregare dalla sindrome "quando la crisi mette in crisi" :)

    PS:ci tengo a precisare che non sono una venditrice ambulante di sacchettini pratici..ehehe

    PS2: solidarietà un ciufolo attrezzati e tutto andrà meglio..;P

    ....X

    RispondiElimina
  7. E se invece i maniaci dei pacchetti si prendessero un po' meno sul serio?

    R4

    RispondiElimina
  8. naaaaa, addirittura! "prendersi sul serio?" manco si parlasse di pace nel mondo!
    credo che le cose vadano viste con leggerezza, e simpatico distacco..e non te la faresti neanche 'sta affermazione sotto forma di domanda.
    credo che ne maniaci ne contrari dei pacchetti dovrebbero farlo, prendersi sulserio intendo, o no?

    ....X

    RispondiElimina
  9. Boh. Io so solo che se nessuno si prendesse sul serio, probabilmente sarebbe meglio per tutti. Io non dovrei lavorare la domenica pomeriggio, tanto per fare un esempio.

    R4

    RispondiElimina
  10. Mi fa piacere! E io che pensavo di averla buttata giù troppo tragica..

    R4

    RispondiElimina