domenica 15 febbraio 2009

Bisogni creati (da soddisfare)

Sulla cassa da imballaggio che uso come comodino ci starebbe male, ma io devo avere questa cosa:
Un aggeggio che ti sveglia illuminandosi gradualmente -- e emettendo un piacevole cinguettio! -- sarebbe semplicemente il massimo per un teorico dell'ozio, nonché scienziato del sonno, nonché guru della pigrizia come il sottoscritto. E anche se va contro un sacco dei miei cosiddetti principi (è una cosa costosa, una cosa superflua -- una cosa nuova), accidenti, io devo averla.

8 commenti:

  1. Ozioso&Vizioso, sei. Mi sta venendo pure il dubbio che l'abbia brevettato tu st'aggeggio! La visione di troppo "Beautifull" fà male, caro mio. Dopo il "Cip, piu, Cip" e l'illuminazione graduale, vuoi pure 'na bella indonesiana, nuda, che ti porta lo champagne a letto?
    No no, così non funziona. Per noi pigri ci vogliono tante pedatine sul deretano! Una bella palla da disco anni 70/80 ( Mirror Ball), luci psichedeliche ed una corda sopra al letto, la quale, nel momento in cui la tiri ti "adagia" sul volto una bella secchiata di acqua gelida..solo così puoi uscire dal tuo mondo surreale; svegliaaaaaaaaa.
    Molto più figa la mia di suggestione.
    Risparmia fatica ai tuoi polpastrelli, tanto sò già come risponderai....


    Io non guardo Beautifull.

    (R4)

    RispondiElimina
  2. Lo champagne non mi piace.

    (R4)

    RispondiElimina
  3. Io ti leggo da un po' e ti trovo fantastico :-)
    Questa volta, però, hai superato te stesso. Ma come hai fatto a trovare 'sta roba?

    [...]D'ora in avanti, svegliarsi sarà un'esperienza piacevole. Wake-up Light utilizza una lampadina a risparmio energetico e il design è adatto a ogni camera da letto.[...]

    RispondiElimina
  4. Ciao Otta!

    Mi piacerebbe prendermi il merito di cotanta scoperta, ma la Philips non è proprio una piccola azienda a conduzione familiare...

    Anch'io ogni tanto do un'occhiata alle tue foto.

    R4

    RispondiElimina
  5. Davvero? Che onore...

    Comunque io l'ho capito che te scherzi con la faccenda di questa lampada, mica come il tuo Joly :-D
    Comunque (di nuovo) contribuisco anche io per la metà, diglielo al tuo Joly.

    RispondiElimina
  6. (Comunque trattasi delLA Joli!)

    (R4)

    RispondiElimina
  7. uahaha..Otta il mio nick reale è Joli, che va letto in francese ( grazioso, carino) pecco di modestia ehehe. Qui lo scrivo con la "Y" per dare un tocco London ma in effetti fà molto Trans..:))))

    PS: io sul fatto che, R4, scherzi con sta lampada ho i miei dubbi..quando gli dedica due post fà sul serio : fidati!

    RispondiElimina