domenica 10 maggio 2009

A prova di bomba

La famiglia che abita davanti a casa mia ha un pollaio, e dentro questo pollaio c'è un gallo che come tutti i galli del mondo ogni mattina all'alba canta.
Dietro casa mia c'è la stazione dei treni, e dentro la stazione dei treni ci sono dei treni che come tutti i treni del mondo ogni volta che partono fischiano, e ogni volta che arrivano frenano, e quando frenano i freni stridono, fra fischi e freni dalla stazione viene un rumore continuo. E Siracusa è pure capolinea.
Accanto a casa mia c'è una vetreria, e dentro questa vetreria ci sono degli strumenti che come in tutte le vetrerie del mondo quando li usano per tagliare i vetri fanno un rumore d'inferno. Fra la finestra della vetreria e quella della mia camera da letto ci saranno al massimo due metri e mezzo.

La mattina presto, quando il gallo canta, i treni partono, e in vetreria tagliano i primi vetri, io chissà perché riesco a dormire benissimo.

3 commenti: