martedì 22 dicembre 2009

Cose successe oggi

Una signora voleva un libro "per un politico dell'UDC" (sic), quando le ho mostrato lo scaffale dei saggi ne ha afferrato uno di Enzo Biagi e ha detto fra sé e sé: "non posso mica regalargli il libro di un comunista."

Un ragazzo si è fatto impacchettare il libro di Vespa (copertina 20cm x 15cm ca, più di un chilo di peso) e quello di Herta Muller (15cm x 10cm, un etto e mezzo) e quando si è accorto che avevo usato la stessa carta ha detto: "bravo, e ora come faccio a distinguerli?"

Una ragazza giapponese mi ha chiesto in inglese se potevo consigliarle un libro per un bambino, io le ho domandato di che età, e lei ha risposto "tre" mostrandomi i diti medio, anulare e mignolo.

4 commenti:

  1. solo poche ore all'alba...


    AUGURIIII

    nevski

    RispondiElimina
  2. Ma te li ha mostrati in successione?

    RispondiElimina
  3. No, no, insieme. Credo sia il modo in cui da quelle parti fanno il "tre". Coprono l'indice col pollice, e mostrano le dita rimanenti.

    R4

    RispondiElimina