lunedì 14 dicembre 2009

Sbuffare

Un signore ha portato sua figlia in libreria. Che libro vuoi? le ha chiesto. Lei ha detto quello di Michael Jackson. Quello grosso. Quant'è? mi ha chiesto lui. 25 euro. Sei sicura? ha chiesto l'uomo alla figlia. Lei ha fatto di sì con la testa. Lui ha sbuffato. Ma se prima che morisse neanche ti piaceva. Lei ha detto lo so. E allora? Ora è diverso, ha detto lei. Ora ne parlano tutti. E prima? Prima non ne parlavano tutti? Il labbro inferiore della bambina ha iniziato a tremare. Va bene, va bene, te lo compro. Ci sono sconti? mi ha chiesto l'uomo. No, gli ho detto io. E ti pareva, ha detto lui.

4 commenti:

  1. Caro Stefano,

    (anche alla luce del tuo nuovo romanzo, che non ho ancora letto -- sebbene l'abbia ordinato una decina di giorni fa in una Feltrinelli di Napoli) l'hai visto "A serious man"?
    Te lo stra-consiglio!


    francescogallo

    RispondiElimina
  2. Lo sto aspettando con ansia, ma quaggiù non si è ancora fatto vedere--in tutti i sensi, ahahahah.

    R4

    RispondiElimina
  3. queste poi le raccogli, vero ? Ne uscirebbe un volume stupendo !

    RispondiElimina
  4. Vediamo, vediamo...

    R4

    RispondiElimina