mercoledì 24 febbraio 2010

Per ridere

Innanzitutto volevo dire che è un peccato che oggi non ho portato la macchina fotografica al lavoro, perché è arrivata una serie di minilibri con dentro delle ricette, s'intitolano tipo Pasta, Cucina veloce, Formaggi eccetera, e infatti li pubblica una casa editrice che si chiama Food editore, e a un certo punto inspiegabilmente ce n'era uno intitolato Gatti (giuro) e mi sarebbe piaciuto fotografarlo, così uno non pensa che è una bugia.

Poi mi preme dire anche che "Giudizio universale" ha recensito la Guida letteraria alla sopravvivenza in tempo di crisi.

E basta.

3 commenti:

  1. c'è una mia collega che ha preso dei gatti e ora legge solo libri sui gatti. uno di questi libri è il dizionario italiano-gatto. per esempio, c'è l'immagine di un gatto arrabbiato con scritto "significato: il gatto è arrabbiato", "cosa sta pensando: sono arrabbiato". utilissimo no?

    RispondiElimina
  2. In libreria abbiamo qualcosa di simile, ma Italiano-Mafioso. C'è un brutto ceffo arrabbiato, e sotto in cinque lingue diverso c'è scritto "arrabbiato"...

    R4

    RispondiElimina
  3. quindi i gatti comunicano come i mafiosi.

    RispondiElimina