giovedì 25 marzo 2010

Altre persone

Stamattina avevo voglia di sentire quello che dicono le altre persone, allora ho legato la bici a un albero e ho fatto una passeggiata. Ho sentito un signore che parlava come Luciano Onder dire al telefono: "questo progetto potrebbe rivelarsi interessante". Ho incrociato due ragazze che ridevano per qualcosa, poi una si è fatta seria e ha detto all'altra: "ma come ti permetti?" Un uomo invece ha detto a un amico: "possiamo vederci o di pomeriggio o di sera, quando fa comodo a te." "A me farebbe comodo di mattina," gli ha risposto l'amico, e l'altro ha ruotato gli occhi verso l'alto. Un signore, uno di quelli senza un solo pelo in tutto il corpo--no capelli, no barba, no ciglia--parlava in una lingua che non ho riconosciuto. Gli sono stato alle costole per cinque minuti buoni, ma non c'è stato verso. Forse parlava in dialetto, oppure in una lingua morta, oppure chi lo sa, mi ero solo stufato di sentire parlare le altre persone.

2 commenti:

  1. epperò si fan sempre delle scoperte interessanti. il tizio senza capelli non aveva un accento di cuneo? no?!?

    RispondiElimina
  2. Brianzolo, forse?

    R4

    RispondiElimina