giovedì 27 maggio 2010

E' successo di nuovo. Ieri sera mentre ero a letto a leggere il Circolo Pickwick ho starnutito, e l'abat jour si è spento e riacceso. Gli starnuti possono causare cali di tensione?
A proposito del Circolo Pickwick: sembra incredibile, ma dopo quasi duecento anni quel libro è ancora divertentissimo. Nonostante si parli di postiglioni, servitori, duelli e cose del genere. O forse proprio per questo.

11 commenti:

  1. Tipo come Boo di "Monsters & Co.", ma al contrario? Prova con gli urli di terrore.

    Su Circolo Pickwick, proprio "divertentissimo" ? Magari ironico, simpatico, leggero, anche divertente ma quell'issimo!..
    Reagisco così perché quel divertentissimo l'hanno detto anche a me e proprio la disperata ricerca della sua conferma mi ha illuso per tutte le 800 (o 1000?) pagine del libro.

    RispondiElimina
  2. No dài, ieri sera non riuscivo a smettere di ridere. Mr. Winkle ne stava combinando di tutti i colori col suo fucile da caccia. Rido ancora, se ci penso.

    s

    RispondiElimina
  3. A me piaceva la fuga d'amore (e relativa rincorsa) della zitellona con il cacciatore di doti.
    Vabbe' , ci riprovo (a balzelloni però).
    ciao

    RispondiElimina
  4. Mr. Jingle! Uno dei personaggi più spassosi.

    s

    RispondiElimina
  5. ce l'ho!
    è lo spirito del moscerino che ti entrò nell'occhio. Ce l'ha ( a morte :D) con te.
    Anche gli starnuti!! quelli son perchè lo stai espellendo, pian piano, dal naso! perciò ti prude :P
    il tuo moscerino è diventato un spirito maligno, una volta uscito dal naso si manifesterà in maniera diversa, ma resterà lì, sempre con te, sempre a casa tua. ( toccati va)

    mmmmmmm ci vuole SuperMauroMirci, qui!
    poteva essere una questione di fili e falso contatto, che magari con lo starnuto ( e lo spostamento d'aria che ne consegue) smuoveva i fili. Ma ti è capitato con due lampade diverse..quindi, boh! una questione di circuito!?!ma non trovo, comunque, la connessione con lo starnuto.
    Ci vuole Mirciiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Uhm. Pensavo di andare a comprare delle nuove scarpe con tacco killer, ma penso che farò un salto in libreria, invece. Fossi più vicina verrei a fare la cliente perfetta lì da te. Arrivo, prendo il libro, pago senza chiedere sconti, saluto e vado via. Ma siccome son lontana vado a fare la cliente rompiscatole con questo libraio romagnolo che assomiglia a Branduardi in maniera inquietante.

    RispondiElimina
  7. Holy shit. L'ho comprato. Mi ci vorrà il microscopio elettronico per leggerlo, ma vabbè.

    RispondiElimina
  8. Dici sul serio? Che edizione è? La mia, Adelphi collana Gli Adelphi, si legge benissimo.

    s

    RispondiElimina
  9. Mondadori, Oscar classici. In alternativa Branduardi mi proponeva DUE volumi della Rizzoli. Vabbè.

    RispondiElimina
  10. Ma tu a me devi ascoltare, mica Branduardi, ahahah!

    s

    RispondiElimina
  11. Allora la prossima volta mi istruisci a dovere, così vado lì e dico che prenderò solo quello che ha detto il mio libraio a distanza!

    RispondiElimina