sabato 29 maggio 2010

YES!

"Ce l'avete Spinoza, un libro di satira uscito da poco?"
Finalmente qualcuno che chiede libri seri. Anzi, serissimi.

8 commenti:

  1. No porca miseria, ieri a Termini (la stazione) non ce l'avevano! E dire che dentro dice che c'è anche una mia battuta (entrata come estratta col pallottoliere, non so quale).
    Da voi lo vendete ?
    E lo comprano?

    RispondiElimina
  2. Non ancora, credo che ce lo consegneranno lunedì prossimo (spero). Mi sa che lo metto in vetrina accanto a Vespa, ahahah!

    R4

    RispondiElimina
  3. Corretto: i due si amano tant'è che Vespa ha già preparato un plastico di casa Spinoza.

    RispondiElimina
  4. Anche questa Battuta dovrebbe entrare nel libro.

    RispondiElimina
  5. Le battute sul plastici di Vespa sono un cliché tipo quelle "su un aereo ci stanno un francese, un tedesco e un italiano" e Stark le cassa tutte.
    (per la cronaca; oggi quella dei tre in aereo finisce che l'aereo precipita, il francese si butta dicendo "muoio per la Francia", il tedesco si butta dicendo "muoio per il mio Fuhrer", l'italiano chiede a Napolitano di firmargli una legge ad personam e poi lo butta giù al suo posto. Vabbe' questo è quello che passa il convento).
    Ciao

    RispondiElimina
  6. da me non lo chiederanno mai lo so, che da me sò ignoranti.
    ne ho una copia in vetrina e una al banco accanto alla cassa. e là resteranno...

    io vespa in vetrina non ce l'ho fatta a metterlo. stavolta proprio no...con quella copertina...

    RispondiElimina
  7. Io ce l'ho messo per volontà superiore... Comunque è stupendo sentire i commenti dei turisti italiani che passando lo vedono.

    s

    RispondiElimina