mercoledì 23 giugno 2010

"...e stavo pensando di regalargli Sulla strada, ma ha solo diciassette anni."
"E allora?"
"Non vorrei che gli metta in testa strane idee."
"Tranquilla, anch'io l'ho letto a diciassette anni."
"..."
"..."
"Il signore delle mosche ce l'avete?"

9 commenti:

  1. Se il ragazzo non porta gli ho occhiali e tende ad egemonizzare , suggerirei anche io "Il signore delle mosche aiuta" (e come seconda lettura di approfondimento, "Mein Kampf").

    RispondiElimina
  2. Infatti alla fine ha preso Il signore delle mosche..

    s

    RispondiElimina
  3. Era meglio se gli prendeva sulla strada...

    RispondiElimina
  4. A 17 anni sono d'obbligo le riviste porno (a proposito: esistono ancora?)

    RispondiElimina
  5. Sì, esistono..All'edicola della stazione ne vedo sempre un sacco.

    s

    RispondiElimina
  6. Se a 17 anni non ha già di suo strane idee per la testa, non è un vero 17enne. Per questo è l'età migliore per leggere Sulla strada.
    fra

    RispondiElimina
  7. comunque Goldwin c'ha preso un Nobel con quella roba lì...per l'età della ragazza lo trovo più che appropriato. Tu l'hai letto ? (non rispondermi..."che 2 balls..." Dai, non era male.

    RispondiElimina
  8. Ah ah, no, non l'ho letto!

    s

    RispondiElimina