lunedì 21 giugno 2010

Sempre un piacere citare Comma 22

"Cioè, ho capito bene? Tu lavori in libreria pochissime ore alla settimana perché tutto quello che ti serve non è il denaro ma il tempo libero?"
"Sì, è esatto."
"Ma...cosa succederebbe se tutti la pensassero come te?"
"Beh, a quel punto sarei uno stupido a voler lavorare quaranta ore a settimana, non credi?"

4 commenti:

  1. Anche se io ammetto che non ce l'ho fatta a finire manco "Comma 22" che mi veniva sempre voglia di fare qualcos'altro; in ogni caso giuro mi è appena arrivato (al lavoro) "Le sirene di Rotterdam" che spero anzi son sicuro che non mi farà lo steso effetto che già parte bene che mi è arrivato da IBS col corriere al lavoro perché se avessi letto sul risvolto "un romanzo sulla difficoltà (e il rifiuto) di alcuni a conformarsi allo status quo, ma anche sulle necessità di liberarsi e non, per raggiungere l'età adulta" io da adulto, un po' sul cadente anche, non l'avrei mai comprato.
    :-)

    RispondiElimina
  2. Le quarte di copertina e le alette dovrebbero vietarle, o al limite fare generare da un computer..

    s

    RispondiElimina
  3. un uomo che ha capito tutto. applausi.

    RispondiElimina