venerdì 6 agosto 2010

Gente di mare

C'era un signore che parlava con i suoi amici del film tratto dal Gattopardo, chiamava Claudia Cardinale e Alain Delon rispettivamente Patrizia Cardinale e Delon Delon.
Un ragazzo si faceva bello con l'amica parlandole di Pulp fiction, diceva che il personaggio a cui John Travolta spara in faccia, in macchina, muore perché non ha un'opinione o qualcosa del genere, "questo si chiama simbolismo" ha detto poi.
Un uomo invece fingeva di ascoltare quello che gli diceva la moglie a proposito della spesa che dovevano fare oggi pomeriggio, e intanto fissava il sedere di una ragazza, io ho pensato che l'inferno, se esiste, deve essere quello, e mi sono ripromesso di non trovarmici mai in tutta la mia vita.

6 commenti:

  1. Cioè, tanto per capire, il tuo inferno è guardare il sedere delle ragazze o essere sposato e guardare il sedere delle ragazze o ancora essere spostato e guardare il sedere delle ragazze mentre tua moglie ti parla?

    RispondiElimina
  2. La terza che hai detto. Terribile..

    s

    RispondiElimina
  3. Tra i due, mi pare più in inferno la moglie, ma evidentemente è questione di punti di vista.

    RispondiElimina
  4. E' tutto l'insieme. Tutto quanto.

    s

    RispondiElimina
  5. Che guardare il sedere di un'altra è simbolismo...

    RispondiElimina
  6. Se è vero ciò che pensi, che il tuo inferno sarebbe guardare un'altra mentre tua moglie ti parla, sei il marito ideale, quanto più si possa desiderare... saresti un vero marito.

    RispondiElimina