mercoledì 6 ottobre 2010

3° DI4RIO - 14/21

Stamattina mi sono svegliato da un sonno profondissimo, ho fatto colazione e poi ho spulciato un saggio sulla storia dell'elettricità, sono rimasto a leggerlo per qualche ora, è interessantissimo, anche se probabilmente generalizza troppo. Ho letto di come Edison fosse un ladro di brevetti senza scrupoli e di come Bell è arrivato all'invenzione del telefono. L'unica cosa che mi lascia perplesso del libro è che non parla di Tesla, ho controllato, non c'è neanche nell'indice analitico, e la cosa è stranissima, puzza un po'. Poi ho accompagnato mio fratello in un posto, l'ho aspettato in macchina sua e intanto ascoltavo una radio, Classic FM si chiama, fa solo canzoni vecchie. Hanno dato una canzone di Celentano che dire didascalica è poco, parlava di un uccello che dice al cacciatore che sta per sparargli che se lo ammazza poi gli insetti si mangeranno tutte le piante, non ci sarà più ossigeno e gli uomini moriranno soffocati, giuro, era un po' ridicola come canzone ma era più forte di me, non riuscivo a cambiare stazione. Poi hanno mandato una canzone di Fred Bongusto in cui Fred, già vecchio, dice di volere andare a letto con una sedicenne. Di pomeriggio in libreria è stato tranquillo, tranne che per una coppia che veniva credo dalla provincia di Agrigento, non so, parlavano come Cuffaro, e tanto per cambiare hanno chiesto libri di Madonne, e santi, e angeli, non so perché quelli che parlano come Cuffaro chiedono sempre libri del genere, ogni tanto mi piacerebbe restare spiazzato, e invece quella libreria è una continua conferma dei miei peggiori timori. Oggi poi nuovo record, già il 6 ottobre sono arrivati i primi libri natalizi, Come costruire un albero di Natale o qualcosa del genere, quando li ho tirati fuori dallo scatolone mi veniva da piangere, già mi vedevo per il quarto Natale di fila avere a che fare con quei pazzi scatenati dello shopping natalizio, mancano quasi tre mesi e già ho gli incubi.

12 commenti:

  1. La canzone di Celentano è questa: ma è veramente orrenda. Io avrei cambiato stazione subito!
    :D

    RispondiElimina
  2. Non ci riuscivo! Allungavo il dito ma era più forte di me..

    s

    RispondiElimina
  3. tesla è david bowie, l'ha rivelato nolan in prestige.

    il sogni di cusack e eastwood posso rubartelo per il tg!? :)

    RispondiElimina
  4. Certo! Anzi, l'altro giorno mi chiedevo proprio quando avrebbe ripreso a trasmettere il TGSogni!

    s

    RispondiElimina
  5. modalità entusiasmo on:
    mi hanno chiesto i tuoi libri mi hanno chiesto i tuoi libri!
    e li avevo tutti :)

    scusa, ora torno una persona normale...
    viadellaviola.

    RispondiElimina
  6. Non ci posso credere... Eppure non mi risulta che abbia parenti in Toscana.

    Grazie per la notizia!


    s

    RispondiElimina
  7. secondo me ti leggono qua...poi sei apparso (non come la madonna però) su booksblog...

    RispondiElimina
  8. Sì, me n'ero accorto. Anche loro, chissà come mi hanno trovato. Mi sento spiato, mi sento :)

    s

    RispondiElimina
  9. mò non fare il timodo...'che sei famoso dagli appennini all'etna!

    (non lo sapevo che avevi tradotto racconti di McSweeney's!)

    RispondiElimina
  10. mannaggia a te, tu zitto zitto mi diventi una superstar!

    RispondiElimina