venerdì 1 ottobre 2010

3° DI4RIO - 9/21

Dopo aver fatto colazione sono rimasto in casa a leggere Internazionale, ho letto un articolo sui talebani, uno sul Tea Party, e uno sulla ricerca della longevità che mi ha dato le vertigini, finiva con uno scienziato che diceva che fra qualche anno potremo fare una specie di backup del cervello per poi trasferirlo altrove. Dalla finestra sentivo la vicina parlare al telefono, ricordo la frase "tanto i genitori non sono mai contenti di niente". Poi ho messo il costume e sono andato al mare. Ho steso l'asciugamano, mi sono spogliato, e in quel momento mi sono accorto di essere circondato da quattro ragazze in topless, era surreale, una di loro stava parlando al telefono, continuava a dire "Tenerife", solo quello, l'avrà detto un milione di volte, un'altra canticchiava una vecchia canzone dei Police, ma la storpiava, diceva "I'll send an SMS to the world", invece di SOS. In acqua mi sono rilassato, l'acqua era piatta e così ho potuto fare il morto con le mani incrociate dietro la nuca, il problema di fare così è che dopo un po' ti assopisci, il corpo abbassa la sua temperatura, e quando ti risvegli e scopri di essere a mollo all'acqua crepi di freddo. Quando sono tornato in superficie le ragazze erano ancora là con le tette al vento, adesso una sui quarant'anni era al telefono, con accento lombardo stava cazziando qualcuno, credo un suo dipendente, poverino. Di pomeriggio sono rimasto in casa, ho letto qualcosa, scritto qualcosa, suonato qualcosa alla chitarra. Stasera con una mia amica abbiamo visto Io e Annie, lei ce l'ha in DVD, era la prima volta che lo vedevo in lingua originale, inutile dire che è molto più divertente, le scene che mi sono piaciute di più sono quelle con Christopher Walken e soprattutto quella con Marshall McLuhan, quando dietro Woody Allen, in fila al cinema, c'è il tizio borioso che si riempie la bocca di Fellini, di Beckett e, appunto, di McLuhan.

5 commenti:

  1. oggi la mia amica magda mi ha regalato un libro con dedica dell'autore...ah,il libro è il tuo e anche la dedica (mi sento troppo fortunata!)
    prima lo degusto poi ti faccio sapere!

    in ogni caso grazie mille.
    ilaria

    RispondiElimina
  2. Ah ah, prego! Magda ti ha dato il cartoncino? Spero vada bene, purtroppo non ne avevo uno più grande.

    s

    RispondiElimina
  3. Bello il tuo diario, a mo' di Io e Annie :)

    vale

    RispondiElimina