giovedì 28 ottobre 2010

L'ora del qualunquismo

Giuro, non me ne frega niente della rivalità Apple vs Microsoft eccetera, ma dopo cinque anni di uso indefesso di Mac OS non posso fare a meno di notare certe stranezze di Windows. Soprattutto quelle che tendono a sottovalutare (eufemismo) l'utente (idem). Una cosa che mi lascia letteralmente basito quando uso il computer di una mia amica, per esempio, è che se infilo il jack degli auricolari nell'apposita presa, subito dopo un fumetto giallo compare e copre un quarto dello schermo per dirmi (vado a memoria)... "hai appena collegato uno strumento di output per l'audio". Non so se mi offende di più il fatto che il PC mi dica l'ovvio, o che usi quella fastidiosissima prosa da poliziotto-che-va-in-TV (quella, per intenderci, secondo cui la parola "coltello" non esiste; si dice "corpo contundente").

6 commenti:

  1. lei non immagina quante e quali cose le persone su questo pianeta inseriscono in quella presa

    RispondiElimina
  2. mh, beh, puo'essere una cuffia o un semplice cavo che porta il segnale audio da un'altra parte (che so, casse amplificate? registratore?). Certo, potrebbero scrivere "hai appena collegato un qualcosa che nel 90% dei casi e' una cuffia, ma non ci giurerei" e sarebbe senz'altro piu'simpatico, ma... :-)

    RispondiElimina
  3. http://www.youtube.com/watch?v=ggLRvQ6NBbo

    Questo video è conosciutissimo, magari l'avrai già visto. Se te lo sei perso, invece, val la pena di vederlo, calza a pennello col post ;)

    Joli

    RispondiElimina
  4. Ah, no, il video "Io sono un mac, io sono un PC" è odiosissima!

    s

    RispondiElimina
  5. E cosa dire allora del fatto che sul PC ogni volta che cambi presa USB per collegare la tua stampanti che usi da anni ti dice che ha riconosciuto una "nuova periferica" e la deve installare da zero ?

    RispondiElimina