mercoledì 6 luglio 2011

Esce a giorni

Sono stato indeciso fino all'ultimo se pubblicare o meno Domani gli uccellini canteranno. Quando l'ho scritto, anni fa, ero in attesa che uscissero le Sirene e non mi andava di restare con le mani in mano. Volevo esercitarmi a scrivere qualcosa di lungo in terza persona. E poi ho fatto un po' quello che mi pareva. Per dire, c'è una scena di sesso, i personaggi si mandano delle email e degli SMS, ci sono alcuni poliziotti che inseguono la gente, e il finale non è molto plausibile. Cose così. Una volta finito non l'ho nemmeno mandato alle case editrici. L'ho fatto leggere a un paio di persone dell'ambiente, che mi hanno risposto o con un rispettoso silenzio, o definendo la storia "simpatica", forse il giudizio peggiore che si possa dare di qualunque racconto. Insomma, pensavo che gli Uccellini sarebbero stati l'ennesimo inedito da tenere nel cassetto e amen.
E però.
E però quando l'ho ripreso in mano anni dopo non mi è sembrato poi così brutto. C'erano ancora le email, gli SMS e i poliziotti, e non riuscivo ancora a considerarla la storia più bella che avessi mai scritto (anzi), ma c'erano anche altre cose. Cose che mi piacevano. Tutti gli insegnamenti del dating coach ("mastro Ianni") mi divertono tuttora. Non ricordavo che l'ambientazione era autobiografica al cento percento: casa di Mirko, il protagonista, è casa mia. E certe riflessoni sul lavoro e il denaro non sono male. Anche per questo alla fine ho deciso di pubblicarlo, ma solo come ebook (ePub).
Credo esca dopodomani per i tipi di Nulla die. Be', chi lo vuole se lo piglia.

9 commenti:

  1. io domani mi sa che me lo compro. cip.

    RispondiElimina
  2. Io lo voglio e me lo "piglio" (prendo, è meglio!).
    Annalisa

    RispondiElimina
  3. Certo, il fatto che si tratti di opera elettronica ha impedito la stampa della fascetta: "Un romanzo dell'uomo che ha parlato al telefono con Meryl Streep". Secondo me avrebbe fatto un figurone.
    ma.mi.

    RispondiElimina
  4. Sei l'unico scrittore al mondo di epub a non avere un lettore ebook. ti stimo.

    RispondiElimina
  5. guarda qui: http://ultimabooks.simplicissimus.it/
    è la prima pagina del prestigioso simplicissimus.
    Da ventiquattr'ore interamente dedicata ai tuo uccellini canterini. Non male per un libro che ti ostinavi a tenere nel cassetto!
    Complimenti con le dita incrociate!

    RispondiElimina
  6. Ah, magnifico! Incrociamo le dita..

    s

    RispondiElimina
  7. MIstya, come fai a sapere che non ho un lettore ebook? E' vero!

    s

    RispondiElimina
  8. Hai fatto bene a pubblicarlo, complimenti!

    RispondiElimina