sabato 13 agosto 2011

Di macchine e tasche

Oggi mentre andavo in macchina dai miei per pranzare con loro ho osservato il logo della Renault al centro del volante della R4 e ho pensato una cosa. Ho pensato che provavo affetto per la macchina che stavo guidando, affetto vero, come quello che si prova per un cucciolo che vedi crescere o, perché no?, per un amico. Le persone continuano a entrare e uscire dalla mia vita, alcune fingono di entrarci e se ne pentono, altre ci entrano a forza anche se io non vorrei ma poi per fortuna spariscono, l'unico punto fermo degli ultimi venticinque anni, ho pensato, è questa macchina. E' stata una scoperta talmente... forte, che a momenti mi mettevo a piangere.

Poi oggi pomeriggio, mentre provavo a dormire prima di andare al lavoro, mi sono accorto di essere nervoso per qualche motivo. Pensa e ripensa, alla fine ho capito qual era il problema. Il problema è che non ho un singolo paio di pantaloni, lunghi o corti che siano, con le tasche integre. Sono tutte bucate, non posso tenerci dentro niente, a parte le mani, sono costretto a mettere le chiavi, le monete, gli scontrini nelle tasche posteriori o nella borsa a tracolla. Un nervoso, guarda, che non mi ha fatto chiudere occhio.

6 commenti:

  1. È che a me sta cosa che non riesci a dormire per un motivo del genere, facilmente risolvibile senza fatica, mi dispiace e, non so, magari le conosci già, ma esistono delle stoffe tanto comode con un lato adesivo. Tagli un pezzetto, lo metti dove c’è il buco, con la parte che appiccica verso il buco, poi ci stiri sopra e bon, fatto. Poi esistono anche le tasche fatte in quella maniera ma vanno bene solo sui pantaloni che hanno le tasche-tasche, quelle fatte un po’ con la forma delle orecchie del cocker. Anche quelle, le metti in modo che la tasca bucata sia contenuta dalla tasca a forma di orecchia di cocker e poi stiri.

    RispondiElimina
  2. ..."alcune persone fingono di entrare e poi se ne pentono"...perché non le trattieni o provi a capire il perché? Forse non fingono.
    Per le tasche: ottimo il consiglio di latteaigomiti, lo userò anche io, o segui questo o provi col più complicato ago e filo.
    S.

    RispondiElimina
  3. ^_^" mi trovi d'accordo in pieno e lo dimostra il fatto che ho fatto un post analogo..
    chi se ne va sul più bello c'avrà di meglio da fare, chi se ne va sul più brutto non c'è mai stato, e poi c'è chi, bello o brutto che sia, è stato sempre quì. Motivo per cui, oggi, ho rifatto un giro tra i miei migliori blogger ed è bello trovarvi lì dove vi avevo lasciati :D

    Per le tasche nun ce pensa'..sei un degno soggetto del verbo perdere :DD

    Joli

    RispondiElimina
  4. Voglio delle tasche indistruttibili!

    s

    RispondiElimina
  5. Anche io ho la R4, ormai, fa parte di me, non mi ci vedo proprio senza!

    RispondiElimina
  6. It's in point of fact a great and useful piece of information. I am glad that you just shared this helpful info with us. Please stay us informed like this. Thanks for sharing.
    My web blog ... cialis information

    RispondiElimina