lunedì 19 settembre 2011

I bastoncini

L'altra sera ho comprato dei bastoncini di pesce. Erano anni che non ne mangiavo. A casa ho letto il retro della scatola, c'era scritto "potete rinvenire i bastoncini sia in padella che al forno". Buffo, ho pensato, i bastoncini vanno fatti rinvenire. Un forno non ce l'ho, quindi mi restava la padella, ma i bastoncini in padella a quanto pare rinvengono solo sull'olio e io lo avevo finito. Ho pensato, va be', rinverranno anche senza. Ho provato a cuocerne due direttamente sulla padella, sono venuti caldissimi fuori e crudi all'interno, dove c'era una pappetta rosa e insapore. Allora mi sono guardato in giro in cerca di olio. Su una mensola ho visto una boccetta di melanzane sott'olio vecchia di mesi. Ho riflettuto per qualche istante, poi ho deciso che i bastoncini cotti nell'olio vecchio forse fanno meno male di quelli crudi. Ho versato un po' di olio della boccetta, che sembrava morchia, sulla padella e ho rinvenuto gli altri bastoncini. Questa volta non erano soltanto crudi, ma sapevano anche un po' di sottaceti. Mentre li mangiavo con del pane tostato leggevo un libro, a un certo punto ho alzato gli occhi dalla pagina e ho pensato: ma guàrdati, alla tua età tuo padre aveva già un figlio; tu te ne stai qui da solo a mangiare bastoncini svenuti.

8 commenti:

  1. Cavolo... piccolo consiglio.
    Meglio una piccola sogliola che quell'aggregato di simil pesce chiamato bastoncini.
    Lo so ... attirano per ricordi del passato (è successo anche a me ma ho resistito) ma la sogliola alla fine dà più soddisfazione.
    E non ti fa venire pensieri tristi.

    RispondiElimina
  2. La prossima volta puoi cuocerli senza olio, ma a fuoco lento e con un coperchio sopra, dieci minuti buoni per lato. Io faccio sempre così,non perché mi manca l'olio ma per ingerire meno calorie e lo si può fare anche con un sacco di altri cibi naturalmente.
    Comunque tu, alla tua età, hai scritto tre libri, vari racconti, hai viaggiato un bel po' e credo ti sia anche divertito. Per i figli c'è tempo.

    A.

    RispondiElimina
  3. che combinazione, ho pensato la stessa cosa questa sera a cena, con le Croccole

    RispondiElimina
  4. Ma "morchia" che vuol dire? Ho cercato ma non lo trovo...

    RispondiElimina
  5. La morchia e' una roba densa, un deposito vischioso dei prodotti oleosi. Poco simpatico.
    schatten

    RispondiElimina
  6. I miei devono vivere in stato comatoso perenne, visto che non c'è modo di cuocerli decentemente se non affongandoli nell'olio...

    RispondiElimina