giovedì 15 marzo 2012

100 lire

Oggi per terra ho trovato una moneta da 100 lire del 1989. Era tirata a lucido come se fosse appena uscita dalla zecca. Lì per lì il riflesso incondizionato è stato quello di correre in salagiochi a spenderli, solo che poi mi sono ricordato che siamo nel 2012 e le salagiochi, ammesso che esistano ancora, ormai non mi attirano più di tanto. Allora ho pensato che potrei conservare la moneta come portafortuna, tipo Numero Uno di zio Paperone, ma mi sono detto che dopotutto ho già tutta la fortuna di questo mondo, e volerne ancora era un po' da avidi. Quindi non ho ancora deciso che cosa ci farò con le cento lire che ho trovato oggi. Magari niente.

5 commenti:

  1. prova se vanno bene per il carrello della spesa.

    RispondiElimina
  2. una volta ci s'andava in america cò 100 lire. pensatù.
    io mi ci sarei comprata 2 caramelle Rossana.

    viola.

    RispondiElimina
  3. Io la terrei per la ragazza delle cartoline. Cento lire non ti faranno andare in America, ma chi ha detto che bisogna smettere di sognare?

    D

    RispondiElimina
  4. E' bello pensare di avere già tutta la fortuna del mondo, è proprio da persone sagge. Complimenti.

    RispondiElimina