sabato 4 agosto 2012

Altre due cartoline, in busta chiusa

Una era contenuta in una busta affrancata in Lettonia,



e c'era disegnato una sorta di uovo di Fabergé, ma con le pinne caudali.



L'altra stava in una busta spedita dalla Turchia,



e raffigurava un paesaggio, forse proprio di Istanbul.



Il rebus sembrerebbe già finito, peccato.

9 commenti:

  1. non c'è una specie di scarabocchio (sembra un "ok") sotto le case? magari è quello un altro indizio, o magari sono io che mi arrovello stroppo :-)

    m

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me quell'"ok" è una simpatica risposta alla scritta "non scrivere sotto questa linea"..

      s

      Elimina
  2. Ah sì, non avevo letto la scritta, hai ragione. La risposta più semplice è quella giusta!

    m

    RispondiElimina
  3. mi sa che mi sono perso un pezzo! Sono andato indietro ma non ho capito il rebus a cui ti riferisci! O se il rebus è quello dell'inizio, ovvero chi è il mittente. Io sono totalmente inabile nei rebus, però mi piace molto pensare di essere in grado di risolverli, quindi se c'è un rebus ci provo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, no, in realtà non era un vero e proprio rebus, c'erano delle lettere e dei numeri, tutto molto immediato, senza rompicapi :)

      s

      Elimina
    2. capito, quindi il mio inutile supporto è inutile (in questo caso due negazioni non diventano un'affermazione)

      Elimina
  4. Ma c'erano anche i numeri? I numeri potrebbero corrispondere ad altre lettere, hai provato?

    Comunque quanto gira questa... sta sempre in viaggio. Forse per lavoro. O magari ha semplicemente un parente che fa il pilota, o la hostess.
    E comunque immagino le risate che si starà facendo leggendoci e vedendo come ci ha fatto tutti incuriosire.
    Beh, anonima, sei una grande e complimenti per il bellissimi disegni. :-)

    RispondiElimina
  5. Ma quindi chi è?

    RispondiElimina
  6. ma hai capito chi è, o no? non si è capito...

    RispondiElimina