lunedì 31 dicembre 2012

Domande per il me stesso più vecchio di un anno

A cui rispondere il 31 dicembre 2013, se mi ricordo di.

1) Come va?

2) Se associamo 0 alla merda e 10 alla sostanza più gradevole del mondo (personalmente considero tale il pane tostato solo da una parte e spalmato di nutella dall'altra, ma riconosco che è soggettivo), che tipo di anno è stato quello appena trascorso? Un anno di merda? Un anno di pane tostato con la nutella? Un anno di merda spalmata sul pane tostato?

3) Domanda trabocchetto: sei vivo?

4) E' uscito Il 49esimo Stato, quel tuo romanzo che ha per protagonista un gruppo punk, i Dead Giulianos, ed è ambientato nel 1978 in una Sicilia che è uno Stato degli USA? Com'è andato il libro finora? Hanno funzionato i piccoli trucchetti promozionali tipo infilare il romanzo in un post dell'ultimo dell'anno?

5) Senti, a me puoi dirlo: qualcosa da raccontare sul piano affettivo-sessual-sentimentale?

6) Sei arrivato a correre dieci chilometri al giorno o sei fermo ai soliti otto?

7) Il governo in carica è lo stesso eletto a febbraio?

8) Hai cominciato il progetto stencil graffiti o continui a tergiversare?

9) Stai meglio di oggi? Peggio? Uguale?

10) Ti manco?

11 commenti:

  1. Il "Ti manco?" finale è toccante. Che sia un buon anno, Stefano, pieno per noi del tuo del tuo sguardo acuto sulle cose.
    Gian

    RispondiElimina
  2. Geniale.
    Buon anno.

    RispondiElimina
  3. Bello, mi scrivo anche io una cosa del genere per il 31 dicembre 2013. Ma ho già paura.
    Buon anno stè

    RispondiElimina
  4. A parte alcune, ovvio, sarebbe bello se tu facessi finta di aver scritto queste domande il 31 dicembre 2011 e rispondessi ora. Ti seguo praticamente dagli inizi ed ormai è come se facessi parte della mia famiglia :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea, preferisco aspettare un anno.. Saluti al resto della famiglia! :)

      Elimina
  5. auguri r4!!!
    a proposito di street art ti fornisco questo link: http://mobstr.org/the%20written%20word.html

    ancora buon 2013!

    RispondiElimina
  6. Mi chiedevo: queste domande te le dimenticherai nel corso del 2013 o finiranno per influenzare il tuo anno? Una sorta di principio di indeterminazione di Heisenberg...
    Gian

    RispondiElimina
  7. mi hanno appena fatto un test...pare che le domande che ci si pone per ultime siano le più importanti.

    RispondiElimina
  8. Ce l'ho. ce l'ho. Mi manca.

    Ciao!

    RispondiElimina