martedì 31 dicembre 2013

Risposte per il me stesso più giovane di un anno

365 giorni fa su questo sito ho pubblicato un pezzo intitolato "Domande per il me stesso più vecchio di un anno", con la promessa di rispondere a dette domande il 31 dicembre del 2013. Be', ci siamo. Ecco qua:

1) Non c'è male, grazie.

2) È stato un buon anno, nonostante tutta la tristezza che si è portato dietro. Direi pane tostato spalmato di Nutella su entrambi i lati. "Addirittura?" Addirittura.

3) Sì.

4) Sì, Il 49esimo Stato è uscito, ma non so come stia andando. Spero bene. E di trucchetti promozionali alla fine non ne ho organizzati. Magari fra qualche mese m'inventerò qualcosa, chissà.

5) Mettiamola così: se anche qualcosa ci fosse, non verrei mica a raccontarlo a te.

6) Lasciamo perdere, va'. Più o meno in estate ho cominciato a soffrire di una cosa che in inglese chiamano "Running induced motion sickness". Significa che dopo un po' che corro mi viene il mal di mare. A quanto pare, nonostante se ne stia occupando perfino la NASA, ad oggi non esiste una cura.

7) Boh, no, hanno combinato un casino. Mi sembra di avere capito che siccome non sono riusciti a mettersi d'accordo, alla fine hanno fatto le larghe intese, chi ci capisce niente. So solo che quelli per cui ho votato io hanno preso tipo lo 0,003%.

8) Per ora continuo a tergiversare. Per ora.

9) Meeeglio.

10) La verità? No, neanche un po'.

2 commenti:

  1. Sono rifinito su questo blog dopo poco meno di un che non ci passavo.. ricordavo molto bene il tuo post di un anno fa. Porca miseria, la morte di google reader mi ha privato della tua compagnia :(

    RispondiElimina