venerdì 7 novembre 2014

Svedese

Oggi dovevo chiudere la libreria un po' prima a causa dell'allerta meteo, si pensava stesse per arrivare un ciclone (poi non è arrivato), allora ho detto all'unica cliente presente -- una ragazza svedese che stava usando uno dei computer e intanto parlava al telefono -- che dovevo chiudere. Lei mi ha chiesto se potevo aspettare, "giusto il tempo di finire questa telefonata e me ne vado" ha detto. C'è stato un momento di silenzio, dopodiché le ho detto "non puoi telefonare anche fuori della libreria?". Altro momento di silenzio, poi lei è diventata tutta rossa, "oh, hai ragione" ha detto, "ti chiamo dopo" ha detto nel telefono, ha pagato e se n'è andata. Poi per strada mentre notavo che c'era una serata bellissima, altro che allerta meteo, ho pensato che quasi quasi con quello che è successo con la ragazza svedese ci faccio un post per l'altro sito.

Nessun commento:

Posta un commento