venerdì 3 aprile 2015

Charlie Kaufman

Sarebbe bello, pensavo, raccontare anche di quella volta, anni fa, che stava per uscire un film scritto da Charlie Kaufman, che è uno sceneggiatore che mi piace moltissimo. Il film si sarebbe intitolato Synecdoche, New York, e avevo così tanta voglia di vederlo e così poca pazienza di aspettare che uscisse, che mi sono messo a cercare la sceneggiatura, che però era blindata, introvabile, almeno a quei tempi. E allora ho cominciato a scrivere email su email in America, vantando conoscenze inesistenti, citando email che non avevo ricevuto, e alla fine, dopo settimane di questa vita, qualcuno mi ha mandato un'email che in allegato aveva il pdf originale della sceneggiatura di Synecdoche, New York, e questa email era bellissima, era piena di preghiere, ma anche di minacce, perché non la facessi leggere a nessuno.

Questa cosa mi è venuta in mente perché ho scoperto che Charlie Kaufman ha scritto e diretto un film in stop motion, che ha finanziato lanciando una campagna su Kickstarter -- s'intitolerà Anomalisa, e dovrebbe parlare di un coach motivazionale che gira per gli Stati Uniti rendendo migliore la vita degli altri, ma sentendosi a mano a mano sempre più miserabile, mi sembra di avere capito -- e mi è venuta una gran voglia di leggere la sceneggiatura anche di questo film, ma non sono sicuro di avere le energie sufficienti a scrivere di nuovo decine di email spacciandomi per quello che non sono, quindi per ora lascio perdere e aspetterò, come tutti, che esca.

2 commenti: