lunedì 10 agosto 2015

In effetti

Come tutti i vertebrati ritornati in mare, le tartarughe non hanno smesso di respirare aria, ma alcune di esse sono state più abili delle balene. Ricavano infatti ulteriore ossigeno dall’acqua tramite due camere riccamente vascolarizzate poste nell’estremità posteriore del corpo. In effetti esiste una tartaruga di fiume australiana che trae la maggior parte dell’ossigeno respirando (come non esiterebbe a dire un australiano) con il culo.



[Richard Dawkins, Il più grande spettacolo della Terra, traduzione di Laura Serra, Milano, Mondadori 2011, p.205]

1 commento:

  1. Comunque meglio Gould11 agosto, 2015 20:46

    Malgrado il senso figurato, leggere "alcune di esse sono state più abili" in un libro sull'evoluzione mi lascia un po' perplesso.

    RispondiElimina