lunedì 28 settembre 2015

Cornell

Stamattina stavo ascoltando alla radio il programma condotto da Pif, a un certo punto hanno mandato una canzone di Chris Cornell, e quando è finita Pif ha detto, "e questa era una canzone di Chris Cornell, io non so chi sia, ma sembra bravo". E sul momento ho pensato che una volta, fino a qualche anno fa, forse qualche mese, nel sentire una cosa del genere mi sarei preso la testa fra le mani e avrei pensato qualcosa tipo, Ma come fai a non sapere chi sia Chris Cornell, Pif! Conduci un programma alla radio! Hai fatto televisione su MTV! Sei un regista cinematografico!, e non avrei visto l'ora di incontrare qualche amico mio per dirgli qualcosa del tipo "Pif non sa chi è Chris Cornell! Vuol dire che non sa manco chi sono i Soundgarden! Non ha idea che è esistita una cosa chiamata grunge! Probabilmente conosce i Nirvana, ma solo un paio di canzoni! Magari sa dirti il titolo di almeno tre pezzi di Cristiano Malgioglio, ma Chris Cornell non sa manco chi sia!" E avrei pontificato sul fatto che in Sicilia sembra andare tutto così, i politici non capiscono niente di politica, gli scrittori di letteratura, i musicisti di musica, i registi di cinema, i matematici di matematica, i netturbini di spazzatura, i preti di religione, i librai di libri e i conduttori radiofonici di dischi. E invece mi sono sorpreso di me stesso, quando Pif ha detto quella cosa ho continuato a sorseggiare il mio caffè pensando, Pif non sa chi sia Chris Cornell, ok, va bene, saprà altre cose -- forse con una punta di nervoso, ma giusto una punta.

5 commenti:

  1. Io invece so chi è. L'altro giorno ho sentito alla radio Carmen Consoli che diceva che Catania è stata un po' la Seattle d'Italia e sono rimasto piacevolmente sorpreso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, lo è stata, se lo è stata, negli anni Novanta, ma a me è parso sempre esagerato come paragone.

      Elimina
  2. Anche a me suona male, non perché io sappia chi è Chris Cornell (non lo so), ma perché immagino che Pif avesse la 'scaletta' del programma e mi sarei aspettato che s'informasse prima sulle musiche che avrebbe dovuto presentare. Neanche la radio è più quella di una volta!

    Comunque a non prendersela per queste cose ci si guadagna sempre.

    In che senso, «Catania è la Seattle d’Italia»?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Comunque a non prendersela per queste cose ci si guadagna sempre." -- verissimo!

      Elimina
  3. Beh io fino alla settimana scorsa non conoscevo John Grant ed ora non riesco a smettere di ascoltarlo.
    Andrea

    RispondiElimina