martedì 8 marzo 2016

Abrogativo

E ho letto il testo del referendum sulle trivellazioni,
quello che si dovrà votare ad aprile, e pare che sia
un referendum abrogativo, cioè, se non ho capito male,
se uno non vuole le trivellazioni, deve barrare la casella
del "Sì", se invece le vuole, quella del "No". Che bisogna
ammettere è un modo abbastanza tortuoso di porre le
domande, e io ne so qualcosa perché da ragazzo
frequentavo questa ragazza, giocavamo a farci le domande
con le doppie e triple e quadruple negazioni sperando
di cogliere l'altro in fallo. Tipo io le chiedevo "non ti va
di rifiutarti di non darmi un bacio?", e lei ci pensava,
e doveva decidere in pochi secondi se dire sì o no.
Le trivellazioni la stessa cosa, mi sembra.

Nessun commento:

Posta un commento